L'INVENZIONE TUTTA MADE IN ITALY - IN GRADO RENDE PURA QUALSIASI TIPO DI ACQUA!

Acqua

E’ per questo che possiamo ancora ritenerci orgogliosi di quello che siamo e del popolo a cui apparteniamo!!!

Adriano Marin, 51 anni, ingegnere elettronico, è stato per lungo tempo dirigente del gruppo Riello per poi decidere di fondatore dell’impresa di consulenze Cross Technology. Dal canto suo, Adriano Marin può vantarsi si aver scoperta qualcosa i eccezionale. Si, è vero, la scoperta è stata anche legata alla casualità ma comunque porta il suo nome e deve esserne fiero!

 «La scoperta fu un fatto del tutto casuale, e ci mettemmo due anni per capire quale principio fisico portava a quel risultato». Il sistema, chiamato Wow (Wonderful Water), è stato perfezionato in u secondo momento ed è stato testato a lungo dai laboratori Arpav di Padova, dal Cnr, dall’Università di Pavia e dal Laboratorio per l’energia nucleare applicata, ottenendo tutte le attestazioni necessarie (in questo momento sta certificando i risultati anche il National Physical Laboratory del Regno Unito). Oggi, dopo tanta strada, è finalmente un brevetto mondiale.

L’ultima fase della sperimentazione è a Saluggia, all’interno del sorvegliato deposito di scorie nucleari.  tecnicamente è un separatore di molecole, è stato costruito in versione più grande e dal 23 settembre sta trasformando in acqua purissima 45 mila litri di liquidi radioattivi conservati in due cisterne. Quando, il 5 dicembre, avrà completato il suo lavoro, di tutto quel liquido contaminato resteranno solo dieci litri di concentrato insoluto. Be, è un0 invenzione davvero lodevole capace di rappresentare una nuova frontiera!! Acqua pura persino quella radioattiva…Non è ceeto un traguardo di tutti i giorni e potrebbe davvero essere un incipit per la vittoria di un premio Nobel. Tra l’ altro: meritatissimo!! I nostri complimenti vanno a coloro che con impegno hanno perfezionato questa tecnica purificatrice di acqua. In questo modo e con questo meccanismo potranno essere recuperati milioni e milioni di litri di acqua. IL CHE NON è POCO! La sua lunga sperimentazione servirà a garantire l’ effettivo risultato al fine di rendere PURA per davvero un’acqua che, in alti casi, sarebbe risultata altamente inquinata!!

Commenti